Comunicato Dry Needling Italia

Diamo seguito al comunicato dell’associazione Dry needling italia:

 

Gentile Associata/o, Gentile Collega,

il direttivo di Dry Needling Italia:

  • preso atto dei contenuti tecnici del precedente parere del CSS del 23.12.2013;
  • preso atto dei nuovi contenuti dell’attuale parere del CSS del 21.11.2017 (Sessione L-seduta del 13.06.2017);
  • ritenuta la parzialità della letteratura citata dell’attuale parere del CSS del 21.11.2017 (Sessione L-seduta del 13.06.2017);
  • ritenuto il mancato coinvolgimento tecnico e scientifico di esperti della materia oggetto di tale parere, ed in linea alla Mission/Vision associativa di DNI, determinate secondo le indicazioni della WCPT-WHO, atte a promuovere eticamente, culturalmente e scientificamente la pratica del DN come competenza avanzata del Fisioterapista italiano secondo la Best Practice,

Annuncia quanto segue:

  1. Sospensione immediata dei corsi per Fisioterapisti, in possesso del titolo di Laurea in Fisioterapia (e titolo equipollente).
  2. Attivazione di procedure, collaborazioni e azioni anche in modalità congiunta con AIFI, al fine di ottenere una riformulazione di suddetto parere e allinearlo pertanto alle già esistenti realtà sanitarie europee riguardanti la specifica materia.

DNI raccomanda vivamente, inoltre, di sospendere l’esecuzione della tecnica Dry Needling all’interno della propria pratica clinica in quanto perseguibili di abuso di professione medica.
Direttivo DNI

468 ad